TRX: allenarsi in sospensione

Federica/ gennaio 19, 2016/ Fitness/ 0 comments

Cos’è, dove e come praticarlo nel modo corretto

Il TRX è un allenamento in sospensione che fa parte del training funzionale. Si effettua attraverso l’utilizzo di cavi, staffe e maniglie, sfruttando il proprio peso corporeo in sospensione dinamica; in questo modo il carico e la tonificazione sono calibrati sul giusto sforzo fisico di cui necessita il fisico di ciascuno.

Come funziona? Il vostro corpo cerca sempre il proprio punto di gravità; a maggior ragione quando siete sospesi, il corpo tende quindi a cadere verso terra. Il TRX aiuta a migliorare l’ equilibrio e la forza per mantenere le posizioni più a lungo possibile, lavorando soprattutto sulla fascia addominale e lombare, garantendo una buona postura. Ovviamente il lavoro non rimane circoscritto solo a queste fasce muscolari, ma a seconda dell’esercizio lavoreranno tutti i muscoli. Ne trarrà giovamento anche la vostra flessibilità. Fondamentale poi per mantenere le posizioni è la forte concentrazione anche sulla respirazione.

Gli esercizi che si possono svolgere con questi cavi sono svariati, quindi non troverete il tempo di annoiarvi. Inoltre potrete portare con voi i cavi del TRX anche quando non avete a disposizione la palestra, per esempio in vacanza o semplicemente anche per allenarvi in casa. Quindi niente scuse!

Sapete dove è nato il TRX? Questo programma è stato ideato da un militare americano, Randy Hetrick, appartenente ai Navy Seals, che non avendo a disposizione pesi, ma solo corde per paracadutismo, ha ideato  un sistema di allenamento completo.

About Federica

Ciao Sono Federica, ho 28 anni, e vivo in Italia. Le mie grandi passioni sono il vino, i viaggi e lo sport. La mia filosofia di vita è che tutti possiamo fare quello che vogliamo, se ci crediamo davvero e ci impegniamo, e abbiamo una sola vita per farlo al meglio.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*